Top 5 Alberto Giacometti Sculptures!


Per vedere le Top 5! di altri grandi maestri clicca su Top 5 Art!

Note dal Web: vedi il precedente post su Alberto Giacometti.

My Favourite Masterpiece “Homme Qui Marche” (1951):  (Tratto da Lagiostra) “Giacometti è vicino al Surrealismo per il senso di solitudine e di allontanamento dalla realtà suggerito dalle sue figure filiformi, ma anche all’Espressionismo per l’emotività drammatica trasmessa dai suoi personaggi. Le figure umane di Giacometti sembrano scheletri corrosi dal tempo, che rappresentano la drammatica e assurda condizione esistenziale dell’uomo moderno. La figura emaciata di questa scultura, rozzamente rifinita, possiede una strana potenza. Attraverso la forma innaturalmente allungata, la scultura vuole trasmettere il senso della solitudine e dell’assoluta separazione tra gli individui e sottolineare la fragilità della condizione umana. Diversamente da molti scultori, Giacometti non partiva da un blocco di materiale da sbozzare e scalpellare fino a trovare la forma voluta, ma da uno scheletro di metallo a cui aggiungeva materiale prima di passare alla fusione. (…)”

Qusta scultura è stata venduta nel 2010 “da Sotheby’s a Londra alla cifra stratosferica di circa 74,2 milioni di euro (65 milioni di sterline), un prezzo superiore tre volte la sua stima più alta, battendo così il record mondiale di prezzo per un’opera d’arte all’incanto. Lo ha annunciato il portavoce della casa d’aste. L’ultimo record per la vendita di un’opera d’arte era per un quadro di Pablo Picasso, “Ragazzo con la pipa”, a circa 74 milioni di euro nel maggio del 2004 (…)” (Tratto da NewNotizie)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...